Monia Scarpelli

"Nel bel mezzo dell'inverno, ho infine compreso che vi era in me un'invincibile estate"

"Nel bel mezzo dell'inverno, ho infine compreso che vi era in me un'invincibile estate"

In cammino… (the road not taken)

C’era una volta una mamma piccina piccina, con un figlio che stava diventando grande. Lei non sapeva cucire ma attaccava bottone con tutti; lui guardava da lontano e usava le parole col contagocce. Lei si era scoperta un po’ incosciente Read more…


Una donna buffa….

Una donna buffa e senza ombrello ride sotto la pioggia, perché pensa ai suoi capelli flosci come spinaci lessi. Una donna buffa custodisce sempre almeno un “troppo” dentro di sé: troppo bassa, troppo alta, troppo grassa, troppo magra, troppo rumorosa, Read more…


Più di un sogno….

ATTENZIONE! Questo articolo contiene sogni! (ENGLISH FOLLOWS) I primi sono i sogni più importanti: sono quelli di tutti i bambini che Unicef aiuta nel mondo. Nel caso del progetto che supporto il sogno è fatto di acqua, proprio come tutti Read more…


Come si ama un uomo (parte seconda)

Come si ama un uomo io non lo so. Non ho strategie, non ho piani, improvviso e parto sempre da una risata strana che mi fa storcere la bocca. E quell’angolo tirato in su, come la cocca allungata di un Read more…


Come si ama un uomo (parte prima)

Come si ama un uomo io non lo so. E non perché l’amore mi manchi, ma perché non me lo sono mai chiesto e adesso che me lo chiedo penso che un modo giusto di amare non ci sia. Quei Read more…


Se io corro…

Se io corro a volte è per stare dietro ai miei pensieri, a volte per lasciarmeli alle spalle. Se io corro è perché non sono più la bambina che sceglievano per ultima quando venivano fatte le squadre per la partita Read more…


Io faccio “casino”

Io faccio “casino”. Adesso lo so, con la consapevolezza ormai acquietata di chi lo ha accettato e così sia. Io faccio “casino” quando arrivo, quando sorrido: allargo la bocca e strizzo gli occhi, sollevo gli zigomi e faccio “casino” sulla Read more…


Rimedi fantastici e dove trovarli….

Dall’angolo della strada nemmeno si vede. Facevo per avvisarvi: se spuntate veloci come saette dall’angolo di Via Gian Paolo Orsini, imboccando via di Ripoli, è difficile che la vediate al primo colpo. Dovete cercarla, come si fa con i tesori, Read more…


Perché non si sa…

A volte bisogna smetterla di dondolare, anche se il dondolio è dolce. A volte bisogna alzarsi in piedi, lasciarsi quel dondolio dolce alle spalle e andare oltre. Bisogna farlo per necessità oppure per desiderio. Nel frattempo, però, nel dondolare e Read more…


“Milo che disegna la gentilezza”

«Se non pensassi che in qualche modo posso rimettere a posto il mondo con quello che faccio, non avrebbe senso nemmeno che mi alzassi la mattina! Rimetti a posto il mondo Milo, fallo con quello che puoi. Se non sai Read more…